Area Riservata E-mail password

Notizie dalla corale MONS. GIUSEPPE BERARDI, SACERDOTE E MUSICISTA



Lunedì 3 marzo 2008, con un convegno presso il Seminario di Brescia, la nostra Diocesi ha ricordato il 40° della morte di mons. Giuseppe Berardi, musicista, insegnante, direttore del coro del Seminario e confessore delle Suore Ancelle della Carità. Perché anche noi dovremmo ricordare questo prete, sicuramente, ai più sconosciuto? In effetti un legame molto stretto legò mons. Berardi alla Parrocchia di Maderno e più precisamente alla Corale. Per molti anni il m° Diego frequentò questo valente sacerdote musicista traendone preziosi consigli per la formazione del coro e portando a Maderno moltissimi brani suggeriti da mons. Berardi. Berardi ascoltò molte volte il nostro coro in concerto ed in concorso dando giudizi dei quali andiamo ancora orgogliosi. La formazione musicale di mons. Berardi fu guidata presso il Pontifico Istituto di Musica Sacra di Roma negli anni trenta da maestri di livello europeo: basti pensare a Perosi, Refice, Casimiri e ad un grande organista come Vignanelli. Sotto la sua direzione il coro del Seminario raggiunse livelli altissimi. Curava personalmente la formazione musicale dei seminaristi con particolare attenzione al repertorio gregoriano come strada verso i grandi brani polifonici spesso eseguiti anche con le voci bianche del seminario minore. In quegli anni il coro del seminario accompagnava gran parte delle celebrazioni in Cattedrale ed i seminaristi che ne facevano parte imparavano davvero a cantare e, di conseguenza, a far cantare, una volta ordinati sacerdoti, le proprie assemblee parrocchiali. Nella mia esperienza di organista ho notato spesso che dove c’è un’assemblea che canta, e soprattutto, dove c’è un repertorio di canti veramente liturgici, lì è passato un sacerdote della scuola “del Berardi”. I sacerdoti che erano in seminario e magari nel coro in quegli anni lo ricordano sempre volentieri con affetto e venerazione. Mons. Berardi fu grande promotore del canto corale con l’organizzazione di concorsi in tutta la Diocesi. Ebbe anche grande attenzione al canto dell’assemblea soprattutto curandone la creazione di un repertorio il più “bello” possibile per musica e testi. A lui si devono le edizioni della raccolta “Canti sacri”....quello che per noi ora è l’attuale Amen Alleluia diocesano. Per chiudere voglio riportare una citazione che mi ha colpito moltissimo, fatta al convegno del 3 marzo scorso dal Vescovo mons. Giacomo Capuzzi, amico di mons. Berardi. La sera della “leggendaria” esecuzione della Missa Papa Marcelli (grande icona della musica polifonica di Palestrina) che il coro del Seminario fece al Teatro Grande di Brescia e che ebbe un successo avvero enorme, alla fine del concerto l’allora Vescovo di Brescia, mons. Giacinto Tredici, chiese al Berardi: “...cosa pensi di fare ora?”. - in quegli anni mons. Berardi avrebbe potuto davvero ambire a incarichi importanti nell’ambito musicale della Chiesa italiana - con grande umiltà (quella che solo le grandi persone hanno nel cuore) mons. Berardi rispose... “...domani mattina andrò come sempre a confessare le mie suore!”.

La corale a Flero...
Il 9 marzo scorso la nostra corale è stata invitata a presentare un concerto nella Chiesa Parrocchiale di Flero in occasione dell’inaugurazione delle campane. A Flero il “nostro” don Valerio Scolari è impegnato in grandi lavori di ristrutturazione della chiesa e del campanile. Abbiamo notato con piacere che in questa impresa è circondato dalla collaborazione di tutti i suoi parrocchiani e dell’amministrazione comunale. Quando a febbraio don Valerio mi ha chiamato per invitarci, avevo appena detto ai coristi che fino a maggio non avremmo avuto concerti e che avremmo sfruttato questi mesi per studiare brani nuovi. Ma quando, appunto, abbiamo ricevuto l’invito di don Valerio non abbiamo esitato un attimo e ci siamo dati da fare per
preparare un programma adeguato. Al concerto oltre al numeroso pubblico ed alle autorità cittadine abbiamo avuto il piacere di avere anche mons. Beschi, Vescovo ausiliare di Brescia. Al termine del concerto il Vescovo si è complimentato col coro e ci ha regalato un suo ricordo del m° Diego Chimini, conosciuto negli anni giovanili, nei quali mons. Francesco studiava violino in conservatorio e spesso veniva a Maderno a suonare con Gerardo.
 
Juvenilia...
Dal 25 al 27 aprile scorsi, al Pattinodromo di Toscolano si è tenuta la prima edizione di una azzeccata manifestazione dedicata
ai giovani e l’arte: Juvenilia. Promotore dell’evento l’Amministrazione Comunale nella persona dell’Assessore prof. Marco Basile. In questa tre giorni di teatro e musica, molto spazio hanno avuto i nostri Giovani Cantori. Il nostro coro ha infatti partecipato al Musical “Stardust” messo in scena dall’Associazione Culturale “La Corte dei Miracoli” (http://allacortedeimiracoli.blogspot.com) che ha aperto la prima serata e ha poi chiuso la manifestazione con un concerto la sera del 27 aprile. Le giornate e le serate costellate di eventi sono state accompagnate da una numerosa partecipazione di pubblico, entusiasta per quanto presentato da tutti i gruppi presenti. Soprattutto nel concerto di chiusura il nostro coro si è ben comportato suscitando abbondanti applausi enumerose richieste di bis. Come sempre abbiamo potuto contare sull’accompagnamento al pianoforte di Matteo Pian e dei fratelli Daniele e Nicola Medaina alla batteria e al basso elettrico. Non possiamo che ringraziare gli organizzatori ed incoraggiarli perché ripropongano con sempre maggiore impegno manifestazioni come questa che permettano a gruppi giovanili locali di presentarsi e di proporre le proprie attività ad un pubblico giovane. Nel pomeriggio del 28 aprile un’altra interessante esperienza per i nostri giovani cantori. Siamo stati infatti invitati a cantare alcuni brani a cornice di una conferenza stampa convocata dal prof. Basile e svoltasi presso la Fondazione Lonati a Brescia. L’incontro era organizzato per presentare alla stampa una competizione teatrale destinata alle scuole medie superiori svoltasi poi al Vittoriale di Gardone Riviera. Erano presenti fra gli altri il presidente della Fondazione Lonati, sig. Fausto Lonati e il presidente della Provincia di Brescia Alberto Cavalli.
 
I Piccoli Cantori in concerto con le voci bianche di Botticino
Domenica 4 maggio i nostri Piccoli Cantori hanno incontrato in concerto il coro in...canto di Botticino Mattina diretto
dal m° Juri Lanzini. Avevamo conosciuto il m° Juri nell’estate del 2007 quando aveva aiutato la Corale accompagnandola all’organo in un paio di concerti a Gardone Riviera e Maderno.  ubito era nata l’idea di far incontrare i nostri due cori di bambini. L’occasione propizia è stata il week end studio che il coro di Botticino ha fatto il 3 e 4 maggio a Maderno proprio a Villa Angela dove ormai da 1 anno e mezzo la corale e i giovani cantori sono generosamente e comodamente ospitati in attesa di una nuova e decorosa sede dove riunire tutte le attività dei nostri tre cori. E’ stato molto interessante seguire alcuni momenti dello studio fatto da quei bambini nei due giorni sul lago. Hanno dedicato questi due giorni all’apprendimento di un’operetta che presenteranno in concerto con una piccola orchestra nel mese di giugno. Mi hanno colpito l’ordine e l’attenzione dei ragazzi e sicuramente il buon livello vocale al quale il m° Juri li ha portati in questi anni. Nel concerto del 4 in Oratorio i due cori si sono incontrati e ...ascoltati. Per noi un esperienza nuova che spero abbia stuzzicato la curiosità e la voglia di migliorare sempre di più. Anche i nostri Piccoli Cantori si sono comportati molto bene presentando alcuni brani del loro repertorio e “lanciando” anche qualche nuova solista! Il pubblico ha regalato generosi applausi ad entrambe i cori che alla fine del concerto hanno anche cantato alcuni brani insieme. Queste esperienze di incontro e scambio sono molto utili e sicuramente in futuro saranno riproposte sia con il coro in...canto di Botticino Mattina, con il quale l’amicizia è ormai stretta, sia con altri cori voci bianche.
 
Concerto di Pentecoste
Domenica 11 maggio, Solennità di Pentecoste, la nostra Chiesa Parrocchiale ha ospitato una bellissima serata di musica. Oltre alla nostra corale era presente il coro Santa Maria di Darfo diretto dal m° Lino Chiminelli. Oltre alla Solennità di Pentecoste si voleva ricordare anche il secondo anniversario dalla morte del m° Diego e la presenza di Lino non è stata casuale. Nel 1982 Lino Chiminelli diresse proprio la nostra corale e l’allora suo coro Luca Marenzio di Darfo, nella Cattedrale di Brescia alla presenza di Giovanni Paolo II. Già nei primi anni settanta il m° Lino frequentava con i suoi cantori le sponde del Lagodi Garda per partecipare ai concorsi corali organizzati a Toscolano e proprio in quelle occasioni aveva conosciuto Diego Chimini. Nella prima parte del concerto il Coro di Darfo ha offerto un’ampia panoramica sulla musica polifonica rinascimentale, da Victoria a Palestrina fino poi a Pergolesi. Ciò che ci ha colpito maggiormente dei nostri ospiti è stata l’amalgama delle voci e la sonorità leggera e delicata voluta ed ottenuta dal maestro per l’esecuzione del proprio repertorio.Nella seconda parte, in un ideale prosecuzione della storia della musica corale, la nostra corale ha proposto brani accompagnati all’organo da Matteo Pian, che andavano dal periodo romantico con Mendelssohn al 900 italiano con Perosie Refice. Fra i brani da noi proposti sicuramente maggiore emozione hanno suscitato il Laudate pueri di Mendelssohndavvero ben eseguito dalla nostre donne e soliste e il Credo dalla Missa Gratia Plena di Licinio Refice. Ascoltando i due cori, subito evidenziate è apparsa la diversa d’impostazione, più delicato il primo, più generoso e sonoro il secondo. Entrambi a mio avviso hanno fatto onore alla serata e la numeroso pubblico presente con ottime esecuzioni. Sia in chiesa prima e durante il concerto, sia al rinfresco che ne è seguito, il clima è stato davvero speciale. C’è stata una immediata intesa e cordialità fra noi ed il coro di Darfo sfociate al rinfresco in una serie di canti che hanno unito le voci in un unico grande coro. Alla fine ci siamo salutati augurandoci di poterci rivedere in quel di Darfo per un’altra serata all’insegna del canto e dell’amicizia.
 
                                                                                                                                                                            Gianpietro Bertella
 
Dal bollettino 02/08





01/03/2008


Vedi anche
01/02/2008 NOTIZIE DAI CORI...

01/09/2008 Ecco una carrellata dei concerti presentati dai nostri cori nei mesi estivi

01/03/2011 La corale per la giornata mondiale del malato

01/02/2010 Corale Santa Cecilia: 60 anni... e tanta voglia di crescere

01/02/2010 NATALE IN...CANTATO


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.


Archivio

2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008